News

MENO TAGLI, PIU' TALENTI

25 Novembre 2011

L'indagine. Le priorità dei responsabili delle risorse umane per il futuro. Aziende permettendo. MENO TAGLI, PIU' TALENTI. L'auspicio dei direttori del personale dopo anni di «cost cutting». Non proprio una rivolta, ma certo la manifestazione di un disagio e di una speranza: tornare a fare la parte più qualificata del proprio lavoro di direttori del personale. Non più, cioè, solo le impopolari incombenze imposte dalla crisi - licenziamenti, cassa integrazione, mobilità, contenimento degli straordinari e riorganizzazione interna per limare al massimo le spese - ma anche valorizzazione delle persone, premi ai talenti migliori, formazione personalizzata e aumenti retributivi mirati. E' lo stato d'animo insoddisfatto dei direttori risorse umane che si coglie scorrendo i dati dell'indagine commissionata dalla multinazionale francese Sms-Sodexo motivation solutions (buoni pasto ed erogazione di benefit aziendali) alla società di ricerca e consulenza Od&M che fa capo all'agenzia per il lavoro Gi Group. E' stato scelto un campione rappresentativo di 152 aziende (piccole 34,2%, medie 43,4% e grandi 22,4%) ed è stata proposta una batteria di 80 domande ai rispettivi responsabili del personale, per capire di cosa si sono occupati nella crisi (ultimo triennio) e su cosa vorrebbero concentrarsi da qui al 2014. "Ne è emersa una volontà che, purtroppo, per ora è poco più di una speranza - commenta il direttore commerciale di Sms Paolo Corno - uscire dal pantano della gestione amministrativa delle aziende e del taglio dei costi per esercitare maggiormente il ruolo di direttori risorse umane". Gli interpellati, infatti, hanno messo come massima priorità attuale (71% dei ri- spondenti) il "cambiamento organizzativo", seguito dalla "gestione dei costi del personale" (60,5%) e dalla "efficienza nei processi di amministrazione del personale" (48%). Tre voci che però, nel prossimo futuro, gli intervistati fanno (vorrebbero far) crollare, rispettivamente al 50%, 41% e 11%. Viceversa le attività oggi più trascurate, "gestione dei talenti" (20,4%), "corportate social responsibility" (13,8%) e "internazionalizzazione della forza lavoro" (18,4%), entro tre anni dovrebbero più o meno tutte raddoppiare nelle percentuali di priorità. E ciò perché nel dopo crisi il cosiddetto fattore umano farà la differenza competitiva. "In effetti - precisa l'amministratore delegato di Od&M Mario Vavassori - ci si è sempre occupati di asset finanziari, economici e di mercato, ma passando attraverso questa crisi violentissima ci si è accorti che quei fattori rischiano di non tenere o, addirittura, di diventare asset negativi. Viceversa le risorse umane, nonostante tutte le batoste della crisi, continuano a tenere, seguitano cioè a vedere nell'azienda un luogo di affermazione. Ma se si continua a disperdere la motivazione dei lavoratori, poi sarà molto difficile recuperarla". E' per questo che l'obiettivo futuro dei responsabili del personale sarà tutto puntato sui talenti: il 49,3% tenterà di disegnare percorsi di carriera cuciti su misura, il 46,1% offrirà piani di formazione personalizzati e il 37% punterà su politiche retributive più mirate sul singolo. "Insomma - conclude Corno - la tendenza che emerge è di passare dal mondo dei benefit collettivi a quello dei riconoscimenti individuali". Enzo Riboni
RIPRODUZIONE RISERVATA FONTE CORRIERE DELLA SERA 21 OTTOBRE 2011
Corriere della Sera

CANDIDATI
AUTORIZZAZIONE TRATTAMENTO DATI
Acconsento   Informativa sulla privacy

Selezione di personale

Biemme Consulting è una società di consulenza specializzata in gestione e sviluppo di risorse umane qualificate principalmente nelle province di Reggio Emilia, Modena, Bologna.

Head Hunting, ricerche dirette e articolate, selezioni accurate, un continuo aggiornamento, il lavoro per obiettivi e la trasparenza col cliente ci permettono di raggiungere risultati in tempi rapidi.

La nostra consulenza di direzione è rivolta al miglioramento di organizzazioni aziendali.

Biemme Consulting è una società di consulenza specializzata in gestione e sviluppo di risorse umane qualificate principalmente nelle province di Reggio Emilia, Modena, Bologna.

Head Hunting, ricerche dirette e articolate, selezioni accurate, un continuo aggiornamento, il lavoro per obiettivi e la trasparenza col cliente ci permettono di raggiungere risultati in tempi rapidi.

La nostra consulenza di direzione è rivolta al miglioramento di organizzazioni aziendali.

Invia la candidatura

AUTORIZZAZIONE TRATTAMENTO DATI
Acconsento   Informativa sulla privacy

Ultime notizie

UNIVERSITA' E LAVORO

Terminata la maturità, per gli studenti italiani è tempo di decidere il proprio futuro: la scelta dell?università è un rito di passaggio, che avrà conseguenze fondamentali sulla vita adulta di ogni ...

OCCUPAZIONE E LAVORO IN ITALIA, 2015 E 2016 A CONFRONTO

Come e quanto è cambiata e cambierà la situazione del mercato del lavoro in Italia nel passaggio tra il 2015 e il 2016, anche alla luce delle nuove normative relative all'occupazione? Secondo uno stud...

LE MIGLIORI COMPETENZE 2016 PER TROVARE LAVORO

Gennaio è un buon mese per chi è in cerca di lavoro, ma anche per chi un lavoro ce l'ha già e ha voglia di cambiare aria. Lo confermano le statistiche diffuse da siti come LinkedIn e Monster, secondo ...

Quando il colloquio va male per colpa di FACEBOOK

L'utilizzo di Internet ha partorito migliaia di nuove parole. Terminologia strettamente legata alla Rete e al suo mondo. Fra queste c'è ?web reputation?, che non è altro che la reputazione che ci ...