News

UNIVERSITA' E LAVORO

2017-07-13


Terminata la maturitÓ, per gli studenti italiani Ŕ tempo di decidere il proprio futuro: la scelta dell'universitÓ Ŕ un rito di passaggio, che avrÓ conseguenze fondamentali sulla vita adulta di ogni nuova matricola. Se il destino non Ŕ segnato esclusivamente dalla selezione di una facoltÓ durante l'estate, qualche indizio pu˛ aiutare a tracciare la strada giusta: grazie alle ultime informazioni raccolte dal consorzio Alma Laurea, per esempio, si pu˛ notare che alcuni luoghi comuni sul rapporto fra studio e lavoro hanno qualche fondamento, mentre altri sono davvero fuori centro.

La facoltÓ di ingegneria, che rappresenta generalmente il simbolo della soliditÓ lavorativa, conferma senza dubbio la propria fama: nel 2016, tre anni dopo aver conseguito il titolo magistrale, praticamente tutti i neolaureati hanno trovato un impiego. La migliore Ŕ ingegneria informatica, con un tasso di occupazione del 95,7 per cento e uno stipendio medio che risulta fra i pi¨ alti (1.626 euro). Elevato Ŕ il compenso dei laureati in scienze economico-aziendali, che con oltre 10 mila dottori magistrali soltanto nell'ultimo anno rappresentano uno dei gruppi professionali pi¨ ampi: proprio per questo, forse, il 15 per cento dei neolaureati non Ŕ riuscito a trovare un impiego entro tre anni. Chi ce l'ha fatta, tuttavia, ha uno stipendio che medio di 1.372 euro. La prima sorpresa Ŕ rappresentata invece da coloro che hanno studiato scienze della comunicazione: contrariamente alla vulgata che ritiene difficili le prospettive di occupazione, i laureati sono meno di quattrocento, ma quasi tutti hanno trovato lavoro entro 36 mesi e guadagnano quanto i colleghi con una laurea in economia.

A livello di tendenze generali, i laureati in discipline scientifiche tendono ad avere migliori risultati lavorativi rispetto a quelli che provengono da facoltÓ umanistiche. E non Ŕ una novitÓ. Fa eccezione per˛ biologia, che ha un numero di laureati piuttosto alto, e forse anche per questo si trova ampiamente sotto la media sia per stipendio sia per numero di persone che hanno trovato un lavoro: fra i 3.221 studenti usciti dalla facoltÓ, solo il 76 per cento ha trovato lavoro entro tre anni, ottenendo uno stipendio medio di poco superiore ai 1.100 euro. Il tasso di occupazione Ŕ praticamente uguale per i 945 laureati in scienze politiche, che per˛ superano i 1.300 euro mensili.

Le notizie peggiori arrivano per i laureati in psicologia e giurisprudenza. I primi, secondo i dati di Alma Laurea, erano nel 2016 oltre 5.700, hanno un tasso di occupazione inferiore al 70 per cento e non riescono ad arrivare a 900 euro al mese, in media, a tre anni dalla laurea. Peggio va ai secondi che, complici soprattutto tirocinio ed esame di Stato, hanno un tasso di occupazione fra i pi¨ bassi rispetto alle altre facoltÓ: a distanza di tre anni solo il 56 per cento ha un impiego, con uno stipendio inferiore ai 1.150 euro. Nella lista, che prende in considerazione soltanto i laureati magistrali, non compaiono i medici, il cui corso di laurea Ŕ a ciclo unico.


http://www.corriere.it/datablog/2017/universita-lavoro-guida-facolta/



CANDIDATI
AUTORIZZAZIONE TRATTAMENTO DATI
Acconsento   Informativa sulla privacy

Selezione di personale

Biemme Consulting Ŕ una societÓ di consulenza specializzata in gestione e sviluppo di risorse umane qualificate principalmente nelle province di Reggio Emilia, Modena, Bologna.

Head Hunting, ricerche dirette e articolate, selezioni accurate, un continuo aggiornamento, il lavoro per obiettivi e la trasparenza col cliente ci permettono di raggiungere risultati in tempi rapidi.

La nostra consulenza di direzione Ŕ rivolta al miglioramento di organizzazioni aziendali.

Biemme Consulting Ŕ una societÓ di consulenza specializzata in gestione e sviluppo di risorse umane qualificate principalmente nelle province di Reggio Emilia, Modena, Bologna.

Head Hunting, ricerche dirette e articolate, selezioni accurate, un continuo aggiornamento, il lavoro per obiettivi e la trasparenza col cliente ci permettono di raggiungere risultati in tempi rapidi.

La nostra consulenza di direzione Ŕ rivolta al miglioramento di organizzazioni aziendali.

Invia la candidatura

AUTORIZZAZIONE TRATTAMENTO DATI
Acconsento   Informativa sulla privacy

Ultime notizie

UNIVERSITA' E LAVORO

Terminata la maturitÓ, per gli studenti italiani Ŕ tempo di decidere il proprio futuro: la scelta dell?universitÓ Ŕ un rito di passaggio, che avrÓ conseguenze fondamentali sulla vita adulta di ogni ...

OCCUPAZIONE E LAVORO IN ITALIA, 2015 E 2016 A CONFRONTO

Come e quanto Ŕ cambiata e cambierÓ la situazione del mercato del lavoro in Italia nel passaggio tra il 2015 e il 2016, anche alla luce delle nuove normative relative all'occupazione? Secondo uno stud...

LE MIGLIORI COMPETENZE 2016 PER TROVARE LAVORO

Gennaio Ŕ un buon mese per chi Ŕ in cerca di lavoro, ma anche per chi un lavoro ce l'ha giÓ e ha voglia di cambiare aria. Lo confermano le statistiche diffuse da siti come LinkedIn e Monster, secondo ...

Quando il colloquio va male per colpa di FACEBOOK

L'utilizzo di Internet ha partorito migliaia di nuove parole. Terminologia strettamente legata alla Rete e al suo mondo. Fra queste c'Ŕ ?web reputation?, che non Ŕ altro che la reputazione che ci ...